Servizi e formazione per il benessere della persona e della cittadinanza

VieAlte -14 Ottobre 2017 – Il Racconto di Lara

La giornata è stata carica di emozioni, è passata molto velocemente tra condivisioni, chiacchiere e risate.

Le nuove reclute sono state Paola e Serena, mentre Diego, Giuseppe e Patrizia hanno già fatto esperienza di montagnaterapia in altre giornate.

Il clima prima di partire era teso: Diego era emozionato per la partenza e ha trasmesso un po’ di nervosismo anche a Giuseppe e Serena e anche Patrizia è arrivata decisamente nervosa… ma durante la giornata l’umore del gruppo è decisamente cambiato in maniera positiva!

Arrivati a Bergamo abbiamo incontrato i volontari del CAI che, con grande disponibilità e gentilezza, ci hanno accolto calorosamente e guidato durante il percorso che ha preso il via alle pendici del monte Resegone; si sono rapportati pazientemente e con grande competenza ai ragazzi, anche laddove sono sorte difficoltà durante il percorso come, per esempio, affiancare le persone che avevano necessità di camminare lentamente e di essere rassicurate dalla presenza costante di una persona.

La camminata è stata bella, per alcuni faticosa, ma comunque rilassante.

Arrivati al rifugio dove avremmo da lì a poco pranzato, i volontari del CAI ci hanno guidato lungo un altro breve percorso dove abbiamo potuto vedere un grande faggio e le mucche al pascolo… tutto molto emozionante!

Abbiamo poi pranzato al rifugio con una buonissima pasta al ragù e altre specialità del posto.

Alcuni in montagna sembrano tornare bambini: guardano lontano, tengono gli occhi bene aperti, si godono il silenzio e i rumori della natura. È stato emozionante vederli accarezzare gli asini con molta naturalezza, e successivamente ascoltare i racconti emozionati di quello che erano riusciti a fare! Il viaggio di ritorno infatti è stato un susseguirsi di racconti, risate, dispiaceri per la fine dell’avventura, canti e condivisioni.

Da questa meravigliosa esperienza mi rimane scritto dentro di me la sensazione di “essere a casa” e accolta come in una grande famiglia, del potere straordinario e benefico della condivisione e dello stare insieme e del potere magico e rilassante della montagna!

Lara

 


Powered by LibLab